Gran carosello del teatro amatoriale – BANDO

GRAN CAROSELLO DEL TEATRO AMATORIALE – I ED.
FITA LAZIO 2019

BANDO

Art. 1

        Il Comitato Regionale Fita Lazio organizza il Primo Gran Carosello del Teatro Amatoriale Fita Lazio 2019.

Art. 2 

        Possono partecipare tutte le compagnie affiliate alla Fita nella Regione Lazio, salvo quelle ove uno degli associati sia membro del Comitato Regionale del Lazio.

        La partecipazione avverrà con uno spettacolo di prosa della durata minima di 70’ con esclusione dei monologhi. Ogni compagnia potrà partecipare con un solo spettacolo.

Art. 3 

        Il Premio si articolerà su due fasi: 

– una prima fase, dedicata alle selezioni su base provinciale. Ogni comitato provinciale avrà il compito di nominare una giuria. La giuria sarà composta da un numero di membri da 3 e 7 scelti tra gli associati delle compagnie ubicate nella provincia del comitato designatore. Ogni giuria così nominata esaminerà i lavori e nominerà il vincitore di una provincia diversa dalla propria. Il Direttivo Regionale assegnerà ad ogni provincia partecipante una provincia giudicante senza poter accoppiare le due zone di Roma, che dovranno essere esaminate da altra provincia.
Le zone di appartenenza saranno così suddivise:
 – Roma entro il G.R.A. 
 – Roma fuori il G.R.A. e provincia
 – Rieti  
 – Frosinone
 – Latina
 – Viterbo

Per l’edizione 2019 le giurie saranno così organizzate:
– la giuria designata dal comitato di Frosinone selezionerà le compagnie di Viterbo;
– la giuria designata dal comitato di Viterbo selezionerà le compagnie di Roma  fuori Gra e provincia;
– la giuria designata dal comitato di Latina selezionerà le compagnie di Roma città (entro Gra);
– la giuria designata dal comitato di Roma selezionerà le compagnie di Rieti e di Frosinone;
– la giuria designata dal comitato di Rieti selezionerà le compagnie di Latina;

– una seconda fase, alla quale accederanno i sei spettacoli prescelti, ove la giuria sarà composta dai membri del comitato regionale che designerà lo spettacolo vincitore;

        Le selezioni avverranno esclusivamente attraverso la visione di DVD dello spettacolo da parte delle diverse giurie.

Art. 4

        Entro il giorno 15.4.19 verrà inviato – mezzo mail – a cura di ogni comitato provinciale  – alle compagnie ivi iscritte il presente bando.

        Entro il 5.5.19 dovranno pervenire le domande di partecipazione con  i DVD degli spettacoli in numero di 5 copie per ogni DVD.

        Entro il 30.5.19 dovranno essere comunicati al comitato regionale gli spettacoli  vincitori. Il Comitato Regionale provvederà a darne comunicazione alle compagnie così selezionate.

        Entro il 15.6.19 verrà comunicato alle compagnie finaliste l’esito della seconda fase della selezione.

Art. 5  

        Lo spettacolo vincitore verrà rappresentato:
 – nel corso della manifestazione “Le notti bianche dello spettacolo” in San Felice Circeo la sera del 5 o del 6 luglio 2019 secondo accordi che verranno presi con la compagnia.
Alla compagnia spetterà un rimborso forfettario di € 500,00.
 – nel corso della manifestazione “Festival di Viterbo” il giorno 17 Novembre 2019. Alla compagnia spetterà un rimborso forfettario di € 300,00.

Art. 6

        Il Comitato regionale si riserva la possibilità di consegnare ulteriori premi – tra gli spettacoli finalisti – a compagnie, attori, registi, tecnici che riterrà meritevoli.

Art. 7

        Il Comitato Regionale, nel rispetto del concorso e sempre nel superiore interesse delle compagnie partecipanti, ha facoltà di effettuare modifiche al regolamento, qualora le circostanze oggettive lo rendessero necessario. 

        Le decisioni di tutte le giurie sono inappellabili.

Art. 8

        In luogo della trasmissione del DVD potrà essere inviato diverso supporto digitale equipollente presso mail e siti istituzionali dei comitati interessati.

Art. 9

        La domanda di partecipazione, a firma del legale rappresentante della Compagnia deve contenere:

1. Il titolo dell’opera che si intende rappresentare al Gran Premio con il nome dell’autore.
2. Dichiarazione che l’opera rappresentata è libera da vincoli o autorizzazione dell’avente diritto alla rappresentazione stessa.
2. Le generalità complete del legale rappresentante della Compagnia, con recapito telefonico ed orario di reperibilità.
3. La dichiarazione a firma dello stesso dell’accettazione di quanto contemplato al presente Regolamento.
4. L’impegno a rappresentare lo spettacolo secondo quanto stabilito all’art. 5
4. La registrazione obbligatoria, in DVD o diverso supporto digitale. I video inviati su supporto dovranno essere in 5 copie. Se caricati su sito è sufficiente inviare il link.
5. Note di regia sullo spettacolo e curriculum della compagnia
6. L’autorizzazione alla riproduzione del materiale inviato sui siti istituzionali Fita
7. Dichiarazione di Conformità, anche per  autocertificazione,  firmata dal legale rappresentante, relativa ai materiali di scena (scenografie, costumi, attrezzi, arredi, impianti) alle vigenti norme di legge).

Tutto il materiale andrà inviato alla sede FitaLazio, presso Teatro Fàrà Nume, via Domenico Baffigo, 161 – 00121 Roma per raccoandata con ricevuta di ritorno o inviata per mail sulla mail grancarosellofitalazio@gmail.com

        Il materiale pervenuto non verrà restituito. 

Art. 10

        Per le rappresentazioni della compagnia vincitrice verrà messo a disposizione della compagnia teatrale palcoscenico munito di service audio luci. La compagnia dovrà rispettare i tempi dati dall’organizzazione per prove, montaggio e smontaggio, usando scenografie leggere e veloci.

Art. 11

        Per eventuali controversie, viene indicato e accettato dalle parti, quale foro competente, quello di Roma