Fitalab I Ed.

Fitalab I ed

FITA LAZIO

20 gennaio · 2019

Il debutto di “Dell’amore e di altri demoni!” è stato straordinario! Sala gremita e tanta soddisfazione per il pubblico e per i nostri ragazzi.
Lo spettacolo è andato in scena al Teatro Fara Nume di Roma

Foto di rito con i nostri ragazzi del FitaLab, i docenti Andrea Serafini, Stefania Maccari, Mario Gallo, Marco Fiorani e Roberto Bendia, il rappresentante Fita Nazionale Diego Navone, il direttivo regionale Fita Lazio Annibale Izzo, Leonardo Vacca e Stefano Percoco, il presidente della commissione cultura X Municipio Roma Alessandro Nasetti

Un grazie doveroso ai tanti che si sono adoperati con impegno massimo e tanto lavoro per rendere il progetto FitaLab una realtà così tangibile già al primo anno di attività

Si apre la settimana che porterà al debutto dello spettacolo “Dell’amore e di altri demoni!”, prodotto da FitaLazio e con la partecipazione dei ragazzi del primo anno del corso FitaLab.

Nell’ambito dello scambio culturale internazionale e del gemellaggio in atto con le compagnie giovanili dell’Accademia Nazionale di Danza della Romania, l’evento si aprirà venerdì 18 gennaio, alle 21, con lo spettacolo “Il sogno di Thalia”, coreografie e regia di Cristina Todi.
Sabato 19 gennaio, alle 17.30, prima del debutto dei ragazzi del FitaLab, un altro spettacolo aprirà la giornata: “Il principe incantato”, coreografie e regia di Cristina Todi.

Entrambi gli spettacoli sono realizzati con la partecipazione dell’Università Nazionale delle Arti “George Enescu” e il Liceum Nazionale delle Arti “Octav Bancila” di Iasi (Romania)

Gli eventi rientrano nella promozione del ricco fine settimana FitaLab, con riduzioni apposite per chi assisterà agli spettacoli dell’Accademia e del FitaLab.

L’evento si svolge interamente al Teatro Fara Nume di Ostia, per info e prenotazioni contattate lo 06 56 12 207.

Con il patrocinio di:
FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori)
Municipio Roma X
Coepta – Confederazione Europea per il Teatro Amatoriale
Agiscuola
Università George Enescu – Iasi (Romania)
Liceum Nazionale delle Arti “Octav Bancila” di Iasi (Romania)
Istituto Cultura Rumena in Italia

Con la collaborazione di:
Associazione Arlechin – Iasi (Romania)

Si ringrazia: 
Teatro Fara Nume