Festa Mondiale del Teatro 27.03.2019

A proposito del World Theatre Day

La Giornata mondiale del teatro fu iniziata nel 1961 dall’International Theatre Institute ITI. Si celebra ogni anno il 27 marzo dai centri ITI e dalla comunità teatrale internazionale. Vari eventi teatrali nazionali e internazionali sono organizzati per celebrare questa occasione. Uno dei più importanti è la diffusione del Messaggio della Giornata Mondiale del Teatro attraverso il quale, su invito di ITI, una figura di statura mondiale condivide le sue riflessioni sul tema del Teatro e una Cultura di Pace. Il primo messaggio del World Theatre Day fu scritto da Jean Cocteau nel 1962.

Da allora, ogni anno, il 27 marzo (data dell’inaugurazione della stagione del “Teatro delle Nazioni” del 1962 a Parigi), la Giornata mondiale del teatro è stata celebrata in molti e vari modi dai centri ITI – di cui oggi ci sono più di 90 in tutto il mondo. Inoltre festeggiano teatri, professionisti del teatro, amanti del teatro, università teatrali, accademie e scuole. 

Ogni anno una figura eccezionale in teatro o una persona eccezionale nel cuore e nello spirito di un altro campo è invitata a condividere le sue riflessioni sul teatro e l’armonia internazionale. Quello che è noto come il messaggio internazionale è tradotto in più di 50 lingue, letto per decine di migliaia di spettatori prima delle esibizioni nei teatri di tutto il mondo e stampato in centinaia di quotidiani. I colleghi nel campo audiovisivo danno una mano fraterna, con più di un centinaio di stazioni radiofoniche e televisive che trasmettono il messaggio agli ascoltatori in tutti gli angoli dei cinque continenti. 

Obiettivi del World Theatre Day

Gli obiettivi del World Theatre Day sono:

    • Promuovere il teatro in tutte le sue forme in tutto il mondo.
    • Rendere le persone consapevoli del valore del teatro in tutte le sue forme.
    • Consentire alle comunità teatrali di promuovere il loro lavoro su larga scala in modo che i governi e gli opinion leader siano consapevoli del valore e dell’importanza della danza in tutte le sue forme e lo sostengano.
    • Godere del teatro in tutte le sue forme per se stesso.
  • Per condividere la gioia per il teatro con gli altri.

Authors of the international message for the World Theatre Day 1962-2017

2017 Isabelle Huppert
2016 Anatolij Vasiliev
2015 Krzysztof Warlikowski
2014 Brett Bailey
2013 Dario Fo
2012 John Malcovic
2011 Jessica A. KAAHWA
2010 Judi DENCH
2009 Augusto BOAL
2008 Robert LEPAGE
2007 Sultan bin Mohammed AL QASIMI
2006 Victor Hugo RASCON BANDA
2005 Ariane MNOUCHKINE
2004 Fathia EL ASSAL
2003 Tankred DORST
2002 Girish KARNAD
2001 Iakovos KAMPANELLIS
2000 Michel TREMBLAY
1999 Vigdís FINNBOGADÓTTIR
1998 50th Anniversary of ITI – Special Message
1997 Jeong Ok KIM
1996 Saadalla WANNOUS
1995 Humberto ORSINI
1994 Vaclav HAVEL
1993 Edward ALBEE
1992 Jorge LAVELLI – Arturo USLAR PIETRI
1991 Federico MAYOR, Director General of UNESCO
1990 Kirill LAVROV
1989 Martin ESSLIN
1988 Peter BROOK
1987 Antonio GALA
1986 Wole SOYINKA
1985 André-Louis PERINETTI
1984 Mikhaïl TSAREV
1983 Amadou Mahtar M’BOW, Director General of UNESCO
1982 Lars af MALMBORG
1981 national messages
1980 Janusz WARMINSKI
1979 national messages
1978 national messages
1977 Radu BELIGAN
1976 Eugène IONESCO
1975 Ellen STEWART
1974 Richard BURTON
1973 Luchino VISCONTI
1972 Maurice BEJART
1971 Pablo NERUDA
1970 D. CHOSTAKOVITCH
1969 Peter BROOK
1968 Miguel Angel ASTURIAS
1967 Hélène WEIGEL
1966 René MAHEU, Director General of UNESCO?
1965 Anonymous/Anonyme
1964 Laurence OLIVIER – Jean-Louis BARRAULT ?
1963 Arthur MILLER
1962 Jean COCTEAU

Come celebrare la Giornata mondiale del teatro

Chi può festeggiare? 

Celebrazioni aperte a tutti

I principali pilastri dell’ITI – i centri ITI e membri cooperanti – sono la forza trainante della celebrazione della Giornata mondiale del teatro nel loro paese o regione. 
Una celebrazione del giorno stesso o intorno ad essa può essere organizzata e promossa da chiunque e da tutti. Teatri, istituzioni teatrali e di danza, università teatrali e dello spettacolo, istituzioni governative, ministeri delle culture, produttori di teatro e danza e amanti del teatro e della danza di tutto il mondo sono invitati a celebrare la Giornata mondiale del teatro. 
L’ITI raccomanda alle persone o alle istituzioni che desiderano celebrare una giornata di coordinarlo con il Centro ITI o con il Membro cooperante nel proprio paese o regione. L’elenco degli indirizzi dei membri può essere trovato nella directory online all’indirizzo www.iti-worldwide.org. 

Traduzione del messaggio

A causa della moltitudine di lingue che esistono in tutto il mondo e perché il messaggio dovrebbe essere compreso dalle persone in un paese o regione, il messaggio della Giornata Mondiale del Teatro è sempre tradotto nella lingua o nelle lingue del paese e lo stesso vale per il breve biografia dell’autore. 
Le traduzioni vengono inviate alla Segreteria Generale dell’ITI per la pubblicazione sul sito Web www.world-theatre-day.org o www.iti-worldwide.org non appena il messaggio viene rilasciato pubblicamente, in modo che possano essere utilizzate da tutti. 

Promozione del messaggio con video / YouTube

a) L’autore del messaggio legge il messaggio
Un video dell’autore del messaggio World Theatre Day che legge il suo messaggio su YouTube è stato un modo efficace per promuovere il messaggio. Per avere l’autore di leggere il suo messaggio su un video che può essere caricato su YouTube e diversi siti web è l’ideale. Di solito ciò avviene attraverso un accordo tra l’autore e la Segreteria Generale di ITI e il video prodotto è reso disponibile per l’uso in tutto il mondo. 

b) Personalità teatrali di spicco leggono il messaggio
A volte non è possibile che l’autore abbia letto il suo messaggio. In questo caso, ITI chiede ai suoi Centri, membri cooperanti e amici di selezionare una personalità, ben nota in una regione o in un paese, per leggere il messaggio tradotto nella sua lingua e inviare il video alla Segreteria generale per la post-produzione e pubblicazione sui siti web ITI e YouTube. Per il messaggio di Dario Fo, scritto per il World Theatre Day 2013, troverete più di 20 video su YouTube con personalità teatrali provenienti da tutto il mondo che leggono il messaggio di Dario Fo nella loro lingua.

Promozione del messaggio sul palco

In alcuni paesi il messaggio viene letto sulla Giornata mondiale del teatro stesso (o durante il giorno) prima che inizi uno spettacolo. Il messaggio può anche essere letto prima / dopo l’intervallo o nella hall di un teatro. Parallelamente a questo, i volantini con il messaggio e la biografia dell’autore possono essere collocati sui posti o distribuiti presso la biglietteria o all’ingresso del teatro o della sala da ballo.

Pubblicazione del messaggio nei supporti di stampa

Oltre a distribuire volantini con il messaggio e la biografia dell’autore del messaggio, il messaggio può essere inviato a giornali e riviste per la pubblicazione. Questo deve essere coordinato con il Segretariato generale, non appena il messaggio è disponibile nella lingua originale e nella lingua richiesta dal giornale o dalla rivista.

Libri e poster

A volte l’ultimo messaggio viene stampato insieme a tutti i precedenti messaggi in un libro e pubblicato sulla World Theatre Day. Questo è già stato il caso in inglese, Bangla (bengalese), arabo e Kannada (India), tra gli altri. Se desideri avere una copia dei nostri messaggi passati, sono disponibili su www.world-theatre-day.org, in inglese e francese. 
Un modo per promuovere il messaggio può essere un poster con una foto o foto dell’autore e il suo messaggio. 

Promozione del messaggio via radio, TV, stampa e internet

I centri ITI, i membri cooperanti e gli amici sono invitati a inviare il messaggio della Giornata mondiale del teatro ai mezzi di informazione. Se l’autore è disponibile, lui o lei dovrebbe rilasciare interviste. Questo può essere fatto anche tramite videoconferenza con una stazione TV o al telefono con una stazione radio. Se possibile, la Segreteria generale dell’ITI collabora tra l’autore e i media. 
Le sedi e le organizzazioni teatrali dovrebbero pubblicare i messaggi sul loro sito web. 
Il testo del messaggio è disponibile in diverse lingue.

Promozione del messaggio con un evento speciale, una performance di beneficenza, ecc.

I tipi di eventi organizzati intorno al World Theatre Day sono numerosi quanto le idee che li ispirano. Ecco una breve lista delle principali che possono essere fatte intorno al World Theatre Day, il 27 marzo: 
• Cerimonie speciali per il premio teatrale; 
• Prestazioni di beneficenza per organizzazioni, persone o problemi specifici legati al teatro; 
• Raccolta di fondi per un progetto speciale con gala, ballo, cena, ecc .; 
• Porte aperte per scuole di teatro, accademie teatrali o università; 
• Biglietti gratuiti durante la Giornata Mondiale del Teatro per spettacoli selezionati; 
• Conferenze, spettacoli speciali, simposi, colloqui e tavole rotonde; 
• Incontri con registi teatrali o attori / attrici; 
• festival di teatro di strada;
• Manifestazione / processione per il teatro 

Promuovi la Giornata mondiale del teatro con le tue idee

La tua creatività è incoraggiata. Molte idee possono essere sviluppate per la celebrazione della Giornata mondiale del teatro. Ci sono già dei blog per darti l’ispirazione disponibile su Internet. 
Ad esempio, in Italia, il governo sta contribuendo a organizzare gare di playwriting per i giovani. Ci possono essere anche francobolli speciali per uno dei giorni. 
Quindi la tua creatività è incoraggiata! Per favore inviaci le tue idee e il tuo tipo di evento, e anche dove e quando festeggi la giornata, in modo che possiamo metterla sulla Mappa delle celebrazioni sui nostri siti web. 
Se desideri contattarci, comunicaci cosa hai intenzione di fare, o hai bisogno di maggiori informazioni o consigli, scrivi una mail a: info (at) iti-worldwide.org 

Documenti

>> Come celebrare la Giornata mondiale del teatro

Carlos CELDRÁN, Cuba
Regista teatrale, drammaturgo, educatore teatrale, il professore 

Carlos Celdrán è un pluripremiato e stimato regista teatrale, drammaturgo, accademico e professore, vive e lavora a L’Avana, Cuba e presenta i suoi lavori in tutto il mondo. 

Nato nel 1963 a L’Avana, Carlos Celdrán ha affinato per la prima volta il suo amore e la sua esperienza di teatro presso l’Istituto Superiore delle Arti dell’Avana, dove ha conseguito una laurea in Studi delle arti dello spettacolo. Dopo essersi diplomato a pieni voti nel 1986, è andato subito a mettere il suo apprendimento professionale sul campo, lavorando prima come consulente residente e successivamente come direttore di palcoscenico residente per il Teatro Buendía a L’Avana.

Ha ricoperto questo ruolo fino al 1996, quando decise che era il momento giusto per creare il proprio gruppo teatrale, l’ormai famoso e stimato Argos Teatro. Ritrovato a L’Avana, Cuba, Argos Teatro ha conquistato grande fama con le sue interpretazioni di classici europei, opere teatrali latinoamericane contemporanee e produzioni originali sotto la direzione esperta di Carlos Celdrán come direttore di scena.

Le esibizioni di Argos Teatro hanno mirato a infondere nuova vita al canone del teatro europeo moderno, con le esibizioni di Brecht, Beckett, Ibsen e Strindberg che portano cultura e gusti europei a un pubblico latinoamericano. Hanno fatto molto lavoro per i drammaturghi cubani, mostrando produzioni di artisti locali come Gonzalez Melo in diverse occasioni. È questa fusione di diverse culture che ha aiutato Argos Teatro, uno dei principali gruppi teatrali di Cuba, ad essere acclamato oltre i confini. Il loro celebre laboratorio di recitazione, che cerca di trovare un linguaggio comune per gli artisti, è stato considerato un’iniziativa annunciata che riunisce il mondo.

Il punto culminante dell’esistenza della società fino ad oggi era la sua produzione intitolata Ten Million, un pezzo scritto e diretto dallo stesso Carlos Celdrán. Questo pezzo ha vinto il plauso della critica, ed è stato eseguito sia a Cuba che a livello internazionale. La loro mostra più recente, Misterios y pequeñas piezas (Misteri e piccoli pezzi) nel 2018, anch’essa scritta e diretta da Carlos Celdrán, è stata ugualmente ben accolta.

Tali sforzi per Cuba e il teatro internazionale hanno visto Carlos Celdrán riconosciuto con premi e consensi in innumerevoli occasioni. Ha vinto il Cuban Theatre Critics Award nella categoria Best Staging in più occasioni – ricevendo il premio per ben 16 volte dal 1988 al 2018. Oltre a questo successo di critica, ha anche vinto il riconoscimento del suo paese e del mondo, ricevendo il premio Distinzione nazionale della cultura cubana nel 2000 e Cuba National Theatre Award nel 2016, tra molti altri.

Durante questa straordinaria carriera, Carlos Celdrán è rimasto impegnato a ispirare e aiutare gli altri lavorando come professore presso istituzioni di alto livello a Cuba, in Sud America e in Europa. Lui stesso ha costantemente lavorato per migliorare e approfondire le sue conoscenze, ricevendo i suoi Master nel 2011 dall’Università Rey Juan Carlos di Madrid. Le capacità di insegnamento di Carlos Celdrán l’hanno fatto entrare a far parte della facoltà dell’Istituto superiore d’arte cubana per più di 20 anni, ed è stato a capo del corso di laurea magistrale per la regia dal 2016, trasmettendo le sue conoscenze alle generazioni future dei produttori di teatro cubani. Allo stesso tempo, trova il suo sbocco per l’espressione artistica con la sua regia e sceneggiatura con Argos Teatro. 

https://world-theatre-day.org/pdfs/WTD2019_Italian_Message_Carlos_Celdran.pdf


La Federazione Italiana Teatro Amatoriale, leader nel settore in Italia con oltre 1500 compagnie e 25mila tesserati, partecipa alla promozione della Giornata in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per l’Istruzione. Gli spettacoli o eventi realizzati da compagnie Fita tra il 25 e il 31 marzo saranno quindi inseriti nel programma della Giornata Mondiale attraverso un’apposita promozione nella pagina Facebook di Fita nazionale: le associazioni aderenti o i comitati regionali/provinciali che intendono celebrare la ricorrenza con qualsiasi manifestazione, quindi, possono comunicarlo il prima possibile, inviando a segreteria@fitateatro.it locandina o fotografia dell’appuntamento, specificandone data, luogo e titolo.